Skip to main content
Comunicazioni ai Soci

Obblighi di legge regionale Emilia Romagna

By 03/05/2019No Comments

L’Associazione Nazionale Sapar comunica che la delibera attuativa dell’art.6 comma 8-bis  relativa il divieto di gioco per i minori agli apparecchi di cui all’art.110 comma 7 c bis disposto dalla Legge Regionale dell’Emilia Romagna 5/2013 è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione.

Si rende noto a tal proposito che il divieto di gioco per i minori agli apparecchi di cui sopra sarà efficace a far data dal 17 Maggio 2019e che  le relative sanzioni saranno applicabilidai Comuni a far data dal 16 Luglio 2019. Prima della determinazione delle sanzioni da parte dei singoli Comuni comunque non è possibile procedere a notifica di verbali di contestazione.

Gli obblighi previsti a carico degli esercenti consistono: 1) nella apposizione della locandina regionale sul divieto ai minori agli apparecchi di cui all’art.110 comma 7 c-bis del Tulps; 2) nell’ obbligo di affiggere in modo visibile su ogni apparecchio oggetto del divieto un avviso in cui deve essere chiaramente indicato che il loro utilizzo è vietato ai minori d’età; 3) nel controllare, salvo il caso in cui la maggiore età sia manifesta, l’età del giocatore sia nel momento in cui acquista il gettone per l’utilizzo degli apparecchi in questione che in quello in cui preleva il premio all’esito della partita.

A tal proposito l’Associazione Nazionale Sapar ha inserito nell’area riservata del sito le locandine da apporre sugli apparecchi e nei luoghi di installazione dei medesimi.

L’Associazione Nazionale Sapar rende noto altresì che è stato già fissato un incontro per la data del 6 Maggio 2019 tra la Regione ed i vertici associativi al fine di tutelare le istanze del settore sia in riferimento al divieto di gioco per i minori agli apparecchi di cui all’art.110 comma 7 c-bis che per quanto riguarda la normativa regionale sulle distanze dai luoghi sensibili.

Condividi