News

Il covid non ferma il gioco, almeno non gli Esports

09/11/2020

Mentre il mondo del gioco di stato è fermo causa Covid (e miopia acuta di chi ci governa) il mondo del gioco va avanti, in particolare quello degli esports, che lo ricordiamo ormai ha superato in termini di interesse e fatturato quel del gaming tradizionale.

E’ nato il team esports, chiamato AC Milan Qlash, pronto a competere su tutti i titoli di esport sportivi con il marchio del Milan.

“Siamo felici di annunciare questa nuova partnership con QLASH. Questo accordo è un altro importante passo sul percorso di modernizzazione ed innovazione del nostro Club. Siamo sicuri che sarà un’esperienza eccitante ed incredibile, sia per noi che per i nostri fan intorno al mondo, e siamo felici di imbarcarci in questa nuova avventura nel mondo degli Esports con una compagnia leader come QLASH.”
Casper Stylsvig, Chief Revenue Officer del Milan

Covid o no qualcosa si sta muovendo nel mondo del gioco in Italia.

fonte
Condividi