Skip to main content
News

L’elaborazione di Agimeg sul gioco nel 2021

31/12/2021

L’elaborazione di Agimeg sui dati dei bollettini del Dipartimento delle Finanze fotografa una situazione su cui noi di Sapar ci siamo spesso battuti:  ancora una volta sono gli apparecchi da intrattenimento come slot e videolotteries ad aver subito maggiormente gli effetti delle chiusure. 

In calo anche la raccolta con le slot che si attestano intorno a 7,7 miliardi (-27,3% rispetto al 2020) e le VLT con 6,9 miliardi registrando un -14,8%.

Purtroppo con il segno negativo anche la spesa (15 miliardi di euro). In questo caso l’elevato numero di giocate online ha inciso sul dato in modo significativo.

Inoltre, l’aumento del gioco online ha influito anche sull’erario, che nel 2021 si attesta a circa 7,7 miliardi di euro (contro gli 11,4 miliardi del 2019): nel gioco online “la maggiore restituzione in vincite – scrive Agimeg – assicura meno entrate per lo Stato rispetto al gioco praticato sulla rete fisica”.

Il 2021 sta ormai per concludersi e purtroppo ha visto il nostro settore fortemente penalizzato con conseguenze economiche sia per le casse dello Stato che per quelle delle piccole e medie imprese. Riteniamo opportuno che nel 2022 ci sia sempre più dialogo tra Governo e associazioni di categoria per garantire una normativa univoca e fortemente oggettiva.

 

Condividi