Skip to main content
News

OBBLIGO DI QR CODE PER GLI APPARECCHI NUOVI

By 05/09/2023No Comments

 

COMMA 7: DAL 20 SETTEMBRE OBBLIGO DI QR CODE PER GLI APPARECCHI NUOVI

Si rende noto che per gli apparecchi comma 7 nuovi non compresi nell’elenco Amee (Es., Redemptions, gru, videogiochi) per i quali si richiede per la prima volta il Noe a far data dal 20 Settembre p.v. sarà obbligatorio scaricare dall’area riservata agli apparecchi senza vincita in denaro del portale Adm un adesivo contenente un Qr Code da apporre obbligatoriamente sugli apparecchi in questione.

LA GUIDA OPERATIVA

-Una volta in possesso del Nod consegnato dal produttore o importatore dell’apparecchio (che il produttore o importatore potrà stampare direttamente dal portale Adm) il gestore dovrà procedere alla richiesta di nulla di messa in esercizio sull’area riservata agli apparecchi senza vincita in denaro del portale Adm (Funzionalità “Richiesta di nulla osta di messa in esercizio per apparecchi in possesso del solo nulla osta di distribuzione”).

-Una volta che sulla schermata riassuntiva della varie pratiche comparirà la dicitura “Titoli disponibili” o “Titoli stampati” si potrà procedere direttamente alla stampa del Noe (dunque senza passare dall’Ufficio Adm) e, cliccando su “Azioni” e poi su ”Scarica titoli ed etichette”, alla stampa dell’adesivo (del formato minimo di 5,13 cm di altezza e 10,21 cm di lunghezza) contenente il Qr Code che dovrà essere apposto sul relativo apparecchio.

In fase di prima applicazione sarà obbligatorio apporre sull’apparecchio oltre al Qr Code anche il Nod (consegnato al gestore dal produttore) ed il Noe stampato dal gestore direttamente al portale Adm.

Il Qr Code si potrà scaricare anche dalla funzionalità “Gestione apparecchi posseduti”.

Il Rfid andrà invece ritirato materialmente presso gli uffici Adm.

_______________

Agli effetti sanzionatori il Qr Code è parificato al nulla osta quindi, l’eventuale sua mancata apposizione, come, in prima applicazione, la mancata apposizione dei nulla osta, è passibile della sanzione di cui all’art.110 comma 9 lett.F del Tulps (multa da 500 a 3.000 euro ad apparecchio).

Nel caso di installazione in esercizio di apparecchio per il quale non sia stata effettuata la richiesta del Noe sul portale Adm (e conseguentemente del Qr Code) si potrà procedere all’irrogazione della sanzione di cui all’art.110 comma 9 lett.D del Tulps (4.000 euro ad apparecchio e sequestro del medesimo).

La descritta procedura non si applica ai nulla osta rilasciati prima del 20 Settembre ed ai relativi apparecchi che per il momento non dovranno quindi essere accompagnati da Qr Code.

 


SCARICA QUI LA CIRCOLARE

 

Condividi