Skip to main content
News

ENADA 2024: AL VIA LA 36ESIMA EDIZIONE DELLA FIERA DI RIFERIMENTO DEL GIOCO PUBBLICO IN ITALIA

By 12/03/2024No Comments

430919817 1784898162030914 1456736652110003433 NInaugurata questa mattina la 36esima edizione di Enada Rimini, evento di riferimento del gioco pubblico in Italia che raccoglie tutti i più importanti operatori del Paese. All’inaugurazione presenti Domenico Distante (Pres. Sapar), Jason Frost (Pres. Euromat), Corrado Peraboni (AD IEG), Francesca Mattei (Assessore Comune Rimini).

“La nostra società si sta evolvendo e diventa sempre più internazionale. Siamo fieri di questa manifestazione e ci impegniamo che sia sempre al passo coi tempi. Questo evento, anche guardando gli stand presenti, rispecchia l’evoluzione del settore del gioco che si è modificato molto negli anni, soprattutto grazie all‘online che ha cambiato completamente il panorama. Crediamo sia un grande risultato e ci auspichiamo di continuare così ancora a lungo”. È quanto ha dichiarato l’Amministratore Delegato di IEG, Corrado Peraboni, nel discorso d’apertura della Fiera.

Presente anche l’assessora di Rimini, Francesca Mattei, che ha affermato: “È un orgoglio poter ospitare una fiera dedicata all’amusement. Rimini è stata da sempre la capitale del divertimento, ma dobbiamo guardare ad esso sempre più nel tratto della responsabilità. Questo è un luogo di innovazione e cambiamento e credo che possa essere il posto adatto per aggiornarsi sulle nuove tecnologie, come quella dell’Intelligenza Artificiale che sarà una grande sfida per tutti i comparti economici”.

423766367 1122542852256990 6524011623793384563 NDomenico Distante, presidente della Sapar, ha sottolineato che: “Ringrazio le istituzioni presenti all’apertura di questa Fiera, che rendono onore ad un importante settore come quello del gioco pubblico. La tutela delle piccole e medie imprese è cruciale perché sono il primo presidio di legalità sul territorio, di tutela dell’utente e di grande importanza per l’Erario. La normativa si sta evolvendo, ieri è stata approvata la Legge sul gioco online e attendiamo quella sul fisico. Ribadisco che le nostre attività sono le paladine della sicurezza e della legalità e per questo vanno assolutamente salvaguardate. Bisogna tutelare anche le aziende dell’amusement, settore di grande importanza che necessita di regole più moderne e che agevolino la loro attività”.
È infine intervenuto il presidente di Euromat, Jason Frost: “È un onore per me essere qui. Dando un’occhiata agli stand presenti ad Enada si capisce che il settore sta facendo grandi progressi. Euromat è nata nel 1997 e rappresentiamo diverse associazioni che operano in vari mercati europei. In Europa c’è un drastico calo dell’uso del contante e ciò porta il gioco fisico a diversi evolvere. Euromat ha creato una task force per relazionarsi con le istituzioni affinché vengano, oltre ai contanti, anche altri metodi di pagamento”.

Condividi