Siamo la più antica associazione italiana di gestori del gioco di stato.

Il nostro è il terzo settore produttivo italiano, nonché ingranaggio fondamentale nel sistema imprenditoriale e occupazionale del paese.

Dal 1962 scriviamo la storia dell’Automatico italiano, difendendo i diritti dell’intero comparto nelle sedi istituzionali e rispondendo alle esigenze di un’industria che negli anni si è costantemente evoluta nell’offerta e nelle tecnologie.

Il punto di riferimento

L’Associazione, raduna circa 1500 fra gestori, produttori e rivenditori di apparecchi da intrattenimento e persegue esclusivamente obiettivi di tutela degli interessi delle imprese associate, assicurando ad esse assistenza e consulenza fiscale, sindacale, legale.

Anni di storia
57
Imprese rappresentate
1500
Lavoratori del comparto
150000
Settore produttivo italiano
3
1

Sempre con voi

Salvaguardiamo le attività esistenti e combattiamo per il futuro del settore.
2

un fisco equo

Gettiamo le basi per una complessiva riforma della tassazione dell'intero comparto
3

Il riconoscimento del nostro ruolo

Combattiamo in tutte le sedi istituzionali per il riconoscimento del gestore come figura chiave per garantire la salvaguardia del Gioco di Stato

Sapar in prima linea

Consapevoli del ruolo che i gestori rivestono nella filiera del Gioco.

la cultura del gioco responsabile, al fine di prevenire qualsiasi forma di disagio individuale e sociale che possa derivare dal non corretto utilizzo degli apparecchi da intrattenimento, diffondendo la filosofia che ha ispirato la campagna patrocinata dall’AAMS.

Vai alla campagna

Tuteliamo i nostri soci

Proteggiamo il futuro di migliaia di piccole e medie imprese

Combattiamo in tutte le sedi istituzionali per il riconoscimento del ruolo del gestore come figura irrinunciabile per garantire la raccolta e la salvaguardia del Gioco di Stato, il diritto alla portabilità dei nulla osta di messa in esercizio relativi al proprio parco apparecchi, la definizione di una normativa nazionale sulle attività che ospitano il gioco di Stato al fine di meglio armonizzare le misure a salvaguardia delle attività esistenti.

Manifestazione a Roma

L'IMPEGNO DI SAPAR

57 anni di storia,
1500 imprese,
150mila lavoratori impegnati nel comparto,
1 grande settore industriale da preservare.

I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare in maniera diretta i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.